IMPERIAPEOPLE

...per chi ama questa splendida città italiana

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Banner
Banner

Benvenuto in IMPERIAPEOPLE

Presepe di Cristo Re

E-mail Stampa PDF

Presepe di Cristo Re - Imperia Natale 2016

IMPERIA - Parrocchia di Cristo Re - Natale 2016 " ... e il verbo si fece carne e pose la sua "tenda" in mezzo a noi ... " Gv 1, 1-18 - Il Presepe è stato realizzato dal Gruppo Adulti Scout e rappresenta un tipico paesaggio del nostro entroterra dove è stato incastonato un Campo Scout. La Natività è stata immaginata in una tenda, abitazione tipicamente mobile atta a simboleggiare il viaggio, alla conoscenza di nuovi popoli, come una metafora dell'incontro con i fratelli nella vita quotidiana. La grande tenda è comunque simbolo di essenzialità, di rinuncia alle comodità alle quali siamo oggi tutti abituati, ed i ragazzi scout per alcuni giorni di vacanza scelgono proprio di vivere in una tenda, creando un campo di condivisione, cucinando da soli il proprio cibo, sedendosi attorno ad un fuoco, esprimendo le loro emozioni, vegliando la notte osservando le stelle, spesso accompagnandosi con bellissimi canti. Le case con il tetto di ardesia, rappresentano uno scorcio dell'antico Borgo di Arzeno d'Oneglia, sono state realizzate da Enzo Formichi, che molti ricorderanno per il suo vivo impegno nell'animazione del Centro Arcobaleno o come accompagnatore del caro Don Paglieri. L'alternanza del giorno e della notte rende ancor più suggestivo il presepe, con le luci delle case che si accendono, raccontando di storie, di famiglie, di calore per questa splendida notte di magia.

Presepe di Porta Martina - Natale 2016

E-mail Stampa PDF

Porta Martina - Imperia Natale 2016

Imperia - ARCHIVOLTO DI PORTA MARTINA - Natale 2016 - Il Priore Mariagrazia Mazzeo ha cortesemente accolto ed esposto nell'Oratorio di Santa Caterina, il Presepe del noto presepista imperiese Giuseppe Ascheri, splendida riproduzione di un nostro storico capolavoro architettonico che è l'Archivolto di Porta Martina. "Quest'anno il Comitato Sottotina ha deciso di fare, per il periodo natalizio, qualcosa di diverso dalle manifestazioni che, negli scorsi anni, hanno caratterizzato l'interesse che vogliamo porre, nell'opinione pubblica, per salvare l'antico archivolto. Abbiamo chiesto al Dr. Giuseppe Ascheri di realizzare uno dei suoi bellissimi presepi, ambientandolo in "Sotto Tina". Tutti gli elementi artistici, storici ed architettonici del monumento pubblico più antico di Porto Maurizio emergono, in miniatura, in questa stupenda realizzazione. La nostra gratitudine, in primis, va certamente all'autore. Ma ci preme far presente, ancora una volta, che il restauro di questo insigne monumento passa dalla sensibilizzazione e dal coinvolgimento di tutta la comunità. Possa questo Natale portare come regalo alla città, il ritorno all'antico splendore dell'Archivolto di porta Martina".

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Dicembre 2016 08:34

Presepe del Duomo di Porto Maurizio

E-mail Stampa PDF

Presepe del Duomo di Porto Maurizio - Natale 2016

Presepe del Duomo di Porto Maurizio - Natale 2016 - Questo semplice presepe racconta la sostanza del Natale: Dio ha preso carne da una donna, inserendosi nell'alveo accogliente e protettivo di una famiglia. Lo sfarzo degli abiti di Maria e Giuseppe, in forte contrasto con l'indigenza e la precarietà dell'ambiente, avverte che l'autentica REGALITA' sta nel limpido "si" con cui Dio e l'uomo si decidono l'uno per l'altro.

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Dicembre 2016 21:44

Presepe Oratorio Santa Caterina

E-mail Stampa PDF

Presepe Oratorio Santa Caterina 2016

Presepe dell'Oratorio di Santa Caterina - Imperia Natale 2016 - L'Oratorio di Santa Caterina questo Natale, ripropone il Presepe tradizionale in una veste accogliente e con una capanna con un'architettura "familiare". Non mancano pastori, oggetti della nostra agricoltura ed angeli. A fianco dell'altare è stato allestito un Presepe realizzato dagli alunni della Scuola dell'Infanzia delle Suore della Misericordia che hanno utilizzato tutti materiali scolastici riciclati. Il Priore Mariagrazia Mazzeo ha inoltre benevolmente accolto ed esposto il Presepe del noto presepista imperiese Giuseppe Ascheri, splendida riproduzione di un nostro storico capolavoro architettonico che è l'Archivolto di Porta Martina al Parasio.

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Dicembre 2016 19:25

Presepe di Costa d'Oneglia 2016

E-mail Stampa PDF

Presepe di Costa d'Oneglia - Natale 2016

Costa d'Oneglia - Imperia Natale 2016 - Le sorelle Antonella e Rosangela Sarandria, le note presepiste del borgo imperiese, hanno colto nelle parole dell'evangelista Giovanni, l'incarnazione del Messia nell'ostia: "Io sono il pane vivo, disceso dal cielo". Nulla è più Pane Vivo di Gesù, nel Natale della nostra cristianità, nel giorno della sua discesa dal cielo nei panni di un bimbo nel segno dell'umiltà e della povertà, invocando la misericordia. In questo presepe non si ostenta ricchezza, qui la Sacra Famiglia ha trovato rifugio nei resti di una vecchia casa provata dal tempo, ma visitata da pastori e fedeli che hanno riconosciuto in quel luogo improvvisato, il divino momento del Natale. Orari di visita: Feriali  15.00 - 19.00    Domeniche e Festivi 10.00 - 12.00      15.00 - 19.00

Presepe di San Benedetto Revelli - Natale 2016

E-mail Stampa PDF

Presepe di San Benedetto Revelli - Natale 2016

Imperia San Benedetto Revelli - Presepe Natale 2016 - La sorgente del pane; il pane nuovo. Il gruppo di 12 volontari, meglio conosciuto come gli "Amici per il Presepe", anche quest'anno ha allestito per il Santo Natale 2016 il tradizionale Presepe. Il tema che si è voluto sviluppare quest'anno si può riassumere con la frase seguente “La Sorgente del Pane; il Pane Nuovo”, seguendo una dimensione nettamente Eucaristica.  Per poter comprenderne il significato, dopo una visione d’insieme, è necessario soffermarsi sui segni. Partendo dal lato sinistro  è possibile notare la presenza di un grande mulino, costruito in pietra secondo la nostra tradizione ligure, nel cui interno una grande macina trasforma il grano, frutto della terra e del lavoro umano, in farina, componente necessaria del pane nuovo. All’esterno del mulino una sorgente, che ne aziona la ruota, è l'immagine di quella fonte simboleggiata dal pane nuovo che sazierà la sete di ogni vivente. L’acqua come elemento primordiale, ci fa pensare alla bontà  della creazione e alla purezza della vita. Il piccolo laghetto dove essa si raccoglie, è l'espressione dell’acqua del Battesimo scaturita dal pane nuovo capace di lavare il peccato di origine che ogni uomo porta in se fin dalla creazione del mondo. Un Pastore chiamato per primo dagli angeli, attraversa un ponte che lo conduce alla Natività, ed è il segno dell’umanità in cammino che, percorrendo tutta la storia della salvezza, vede finalmente realizzate le promesse divine. Infine nel cuore della Natività, fra Giuseppe e Maria, ecco scorgersi il principio e la fine di ogni cosa “Il Pane Nuovo”, un bambino deposto in una mangiatoia proprio per farsi “mangiare”, cioe’ per trasformare la sua breve esistenza  con Noi, in un pane spezzato.

Ultimo aggiornamento Sabato 24 Dicembre 2016 16:07

Presepe di Oliveto - Natale 2016

E-mail Stampa PDF

Presepe di Oliveto - Natale 2016

Imperia Natale 2016 - Presepe di Oliveto - "Le radici di Oliveto ". Un omaggio alla storia e alle leggende di Oliveto - IL BEY, Mitico progenitore dei Berio, nobile ottomano che si stabilì a Oliveto e si sposò con una giovane del luogo. IL GALLO, tradizione spagnola omaggio a tutti quegli olivetesi emigrati in Spagna tra il '500 e il '600 che, una volta tornati al paese, tramandarono la devozione al Santo contadino Isidoro di Madrid. Il presepe, opera del parroco don Alberto e di tre uomini del paese (Massimo Contri, Ernesto Contri e Lionello Scapoli) rappresenta il paesaggio di Betlemme ed è reso realistico dai molti materiali usati: carta, legno, pietra, sabbia, argilla, muschio, segatura, terra e sughero. Il presepe contiene una ricca fauna come asini, buoi, mucche, vitelli, capre, pecore, elefanti, cammelli, cavalli, gatti, cani, galli, galline, oche e papere e vi sono rappresentate tutte le età della vita quali adulti, anziani, bambini e neonati, così come vi sono cuccioli di cani e di gatti, agnellini, vitellini ed asinelli.



Presepe di Salita Ardoino - Natale 2016

E-mail Stampa PDF

Presepe di Salita Ardoino - Imperia Natale 2016

Imperia Natale 2016 - Presepe di Salita Ardoino - Mino Gorlero, come da sua consuetudine natalizia, realizza un presepe diverso nella disposizione e nella fantasia, ma sempre impeccabile e sacro; per questo Natale ha proposto un paesaggio completamente innevato, oltre 15 metri di presepe ricoperti da un soffice manto bianco che crea nel silenzio e nella pace, la celestiale atmosfera della venuta del Salvatore. E' un presepe dove il visitatore nel suo raccoglimento, può osservare gli infiniti particolari che lo compongono, la nevicata nel borgo, il camino che fuma, il "presepe" nel Presepe, tanti nostri antichi mestieri e tante statue in movimento. Non ritroviamo ne ricchezza ne sfarzo, tutti sono umili pastori, artigiani, viandanti, in perfetta sintonia con la Sacra Famiglia incastonata in un umile capanna; tutto sembra un perfetto punto di partenza per raggiungere la felicità, quel puro sentimento di un tempo. Il presepe, rappresenta una sorta di grande famiglia, dove tutti si adoprano verso un bene comune ed è proprio sotto questa benevola influenza che si percepisce la sacralità del momento, un momento dove il divino e l'uomo si fondono ed iniziano a percorrere la stessa strada. Mino dimostra, come ogni anno d'altronde, una particolare predisposizione alla beneficenza, in quanto oltre a edificare questo capolavoro con grande passione, mette una piccola cassetta dove chi lo desidera o ne ha la possibilità, può deporre un obolo che Mino devolve interamente ad un ente bisognoso, nel vero spirito della carità cristiana, nel profondo spirito della nascita di Gesù. Il Presepe è aperto dal 25 Dicembre 2016 dalle ore 17.30 all'8 Gennaio 2017 con il seguente orario: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.30 mentre Sabato e Festivi dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle 18.30. Le offerte saranno interamente devolute all'Associazione "Il cuore di Martina ONLUS".

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Dicembre 2016 23:07

Imperia - Inaugurata la nuova Stazione Ferroviaria

E-mail Stampa PDF

Inaugurata la nuova Stazione Ferroviaria di Imperia

Imperia - Inaugurazione della nuova Stazione Ferroviaria - Un calorosissimo abbraccio di folla ha accolto stamane l'arrivo del primo treno sul binario uno, per sancire l'inaugurazione della nuova Stazione di Imperia ed il raddoppio della tratta ferroviaria San Lorenzo - Andora. Madrina dell'evento il Prefetto di Imperia Silvana Tizzano che davanti a numerosissimi intervenuti tra cittadini ed autorità, ha tagliato il nastro tricolore consacrando così alla storia questo primo vagito della nuova stazione imperiese. Sono intervenuti il sindaco di Imperia Carlo Capacci, il Presidente della Provincia di Imperia Fabio Natta, l'Amministratore Delegato di ITALFERR Carlo Carganico, l'Assessore Regione Liguria Giovanni Berrino, l'Amministratore Delegato di RFI Maurizio Gentile, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, Vice Ministro dei Trasporti Riccardo Nencini. Al termine di tutti i discorsi un brindisi conviviale ha virtualmente spento i riflettori sulle due pluricentenarie insegne di Imperia Oneglia e Imperia Porto Maurizio, ultimo baluardo di un simpatico dualismo e di antica storica divisione. In conclusione il moderno convoglio ha lasciato la stazione transitando sull'Impero osservando dall'alto i vecchi binari per un simbolico cambio di testimone.





Presepe di Sant'Agata 2016

E-mail Stampa PDF

Presepe di Sant'Agata - Natale 2016

Presepe di SANT'AGATA - Imperia Natale 2016 - Splendido Presepe allestito anche quest'anno dalla Comunità Giovani di Sant'Agata; come da consolidata tradizione l'evento della nascita di Gesù è ambientato nel paesaggio assorto e laborioso dell'entroterra ligure, con numerose statuine in movimento a rappresentare i contadini al lavoro nelle nostre campagne. Il presepe è stato curato nei minimi particolari grazie al lavoro della Comunità Giovani di Sant'Agata composta da circa venti elementi, che hanno realizzato in oltre due mesi e mezzo di lavoro, sorgenti, case in pietra, majei, montagne, edifici, utilizzando terra, terriccio, pietrine, tufo e muschio. Il visitatore può soffermarsi a gustare anche l'effetto "nevicata" l'effetto "Stella cometa" in movimento ed il ciclo Giorno-Notte. La visita al nostro Presepe, artisticamente elaborato ed automatizzato, può essere una costruttiva sollecitazione culturale ed un incentivo a riscoprire o ad approfondire con profitto, il significato del Natale; visitandolo infatti, si coglie un tepore accogliente ed una stupefatta pace, nel nostro Presepe il visitatore percepisce un sereno mondo d'onestà, di laboriosità, d'intatta armonia umana, di natura ancora incontaminata e benefica che si muove e si stringe attorno alla casa di Maria e di Giuseppe visitata dal Mistero. Il PRESEPE DI SANT'AGATA rimarrà aperto al pubblico dalla MEZZANOTTE del 24 DICEMBRE 2016 fino all'8 GENNAIO 2017 incluso. ORARI di VISITA - SABATO e FESTIVI Mattino dalle 9.00 - 12.15 Pomeriggio dalle  14.15 - 19.00 -- FERIALI dalle ore 14.00 - 18.30 - La Comunità "Giovani di Sant'Agata" AUGURA un Santo Natale ed un Felice Anno Nuovo a tutti.


Pagina 3 di 26

You are here: Home